I prati fioriti da Rotherdam a Milano

NEWS MAGGIO

I prati fioriti da Rotherdam a Milano

Il cambiamento climatico, l’inquinamento e la nuova svolta ecologica mondiale, hanno spinto molte amministrazioni comunali a scegliere nuovi modi per rendere naturale il contesto metropolitano. La primavera e le sue fioriture sono state prese ad esempio per dare al cittadino uno spazio diverso per poco tempo. Nasce così l’idea di trasformare i bordi delle strade e parte delle aree a verde in prati fioriti. Una delle prime città europee a dare il via a questa pratica è stata Rotherdam che, con prati fioriti e piante selvatiche ha cambiato il volto della classica metropoli. 

Nel agosto del 2014 il Comune di Rotherdam ha sperimentato un progetto dal nome “River of Colours” di giardinaggio spontaneo: semi di fiori e piante spontanee sono state distribuite per alcune vie della città trasformando i bordi delle strade in campi di fiori colorati, a bassa manutenzione. 

Nel 2016 anche Milano ha avviato un progetto legato ai prati fioriti definendoli oasi per api e farfalle, insetti in grado di favorire la biodiversità all’interno della città di Milano. Nel periodo primaverile in alcune strade e piazze di Milano, si possono fotografare fiordalisi, papaveri, sponaria, linum, dimorphoteca, papaveri californiani, piselli odorosi e nemophilla dai piccoli fiorellini azzurri che il personale MIAMI cura con attenzione.